Decorazioni fai da te

Pin It

pi

Una tavola addobbata a festa, riempie sempre la casa di grande calore e rende l’ambiente molto più accogliente e piacevole.
Tanti i modi di rendere bella una tavola, dai centrotavola alle strisce centrali che riprendono i colori tipici del Natale, l’importante è che ci sia sempre massima attenzione alla cura dei dettagli.
In questo post abbiamo qualche dritta nel caso in cui abbiate poco tempo per preparare addobbi fai da te per la tavola, un’idea carina e originale per decorare le vostre sedie con una spesa davvero irrisoria.
Tanto per cominciare occorre comprare in merceria del nastrino di raso rosso fuoco, largo qualche centimetro, e comprare (o raccogliere se siete in campagna o vicine a qualche bosco) pigne e ciuffi di aghi di pino. Basta assemblare con un punto di colla a caldo pigna e “verde”, incollarle a loro volta al nastro, che legherete attorno alla spalliera della sedia, lasciando pendere le due estremità per tutta la lunghezza della spalliera. Facile, bella e veloce, no?

Decorazioni fai da te, decorazioni natalizie divertenti da fare, economiche, salvatempo, salvaspazio, bellissime, ecologiche. Un mare di aggettivi possono designare le decorazioni natalizie, e questa sezione è ideata e pensata appositamente per tutte quelle persone che amano il fai da te e che pensano che sia l’unica alternativa per un Natale originale e sorprendentemente unico.

 

 

Questa immagine mostra come realizzare delle semplicissime roselline di carta riciclata rossa, da appendere agli abeti tradizionali o a rami laccati con vernici d’argento o dorate, messi in grandi vasi in sostituzione dei soliti alberi.

Basta ritagliare dei quadrati di carta, anche di diverse dimensioni se si vuole dare un pò di movimento alle decorazioni, e ritagliare nuovamente a spirale i fogli, in modo da ricavare delle strisce continue di carta da arrotolare poi su stesse, fermandole con della colla a caldo o una pinzatrice.

 

 

unci

 

Per chi ama e si diletta con l’uncinetto, soprattuto per rilassarsi la sera, una volta messi a letto i bambini e staccato con il lavoro, queste decorazioni di cuoricini fatti a mano sono una soluzione davvero carina per decorare  il proprio albero di Natale.
Uno schema semplice da seguire e volendo si possono alternare i colori o cambiarli in base al cotone che si ha in casa, riciclando vecchie matassine e mescolando i filati tra loro. La marcia in più è data dal fatto che, oltre a essere bellissime decorazioni, i cuori possono anche avere diverse funzioni una volta passato il Natale, come sottobicchieri originalissimi.

 

gufi

 

Avete bimbi per casa, nuovi nati e non vedete l’ora di allestire la casa per Natale? Ci sono tante, tantissime idee da cui prendere spunto per un Natale con decorazioni fai da te, e questi gufetti all’uncinetto ne rappresentano giusto una.

Uno schema facile da seguire e realizzare, che offre la possibilità di reinventare tanti piccoli gufi con colori diversi di matassine e diversi tipi di bottoni per realizzare gli occhietti.

 

cou

Immaginate la scena: una giornata stressantissima a lavoro, pioggia incontrollata, che ovviamente avete beccato tutta voi, litigi col capo, i bambini capricciosi che piangono, il sugo dimenticato sul fuoco…insomma, una giornata da dimenticare! Poi, però, vi ricordate dei vostri alberelli e cuoricini fai da te in pannolenci che avete cominciato a realizzare, mettete a letto i bambini, spegnete tutte le luci, vi sedete alla scrivania, accendete lo stereo basso e vi dedicate a realizzare le più belle decorazioni per il vostro albero di Natale!

 

Feltro_02_StelleNatale

 

Un altro addobbo fai da te per alberi di Natale iper chic, è questo che vede una spesa davvero irrisoria: fogli di feltro bicolor, bianco e rosso, per simulare le vere stelle di Natale, ago, filo e perline decorative (che eventualmente possono essere sostituite da bottoncini colorati e di riciclo).

Realizzare queste decorazioni è semplicissimo, basta dotarsi di un buon paio di forbici, e disegnare con una penna i vari petali di diverse dimensioni. Si possono assemblare i petali singoli, dai più grandi come base ai più piccoli, cucendoli con ago e filo o, se si ha a disposizione, incollandoli con la colla a caldo. Le perline centrali possono essere cucite o incollate allo stesso modo. In alternativa possono essere disegnati e ritagliati fiori interi e sovrapposte le due dimensioni.  Un gancino in filo di ferro, di rame o semplicemente del cotone cucito servono poi per appenderlo. Et voilà!

 

Pin It